Misterioso: bambino ha una visione sulla paternità poi realizzatasi.

Walt Manis è cresciuto in una fattoria dell'Arkansas (Stati Uniti) dove ha trascorso tante ore da bambino a vagare per la campagna circostante. Un giorno, mentre stava passeggiando, ha avuto una visione: sarebbe diventato padre. Era fuori con la sua piccolina, mentre la dondolava su un'altalena lei rideva. Il suo nome era Chloe e aveva una pelle olivastra e gli occhi scuri. Non aveva potuto vederle la faccia, ma l'immagine era stata molto nitida.

Youtube/MovingWorks

Anni dopo, parlando con la sua amica di infanzia Annie, la donna gli spiegava la sua voglia di avere un figlio - anzi, per essere precisi, una bambina, che avrebbe voluto chiamare Chloe. E Walt, ancora molto stupito, le aveva raccontato della visione che aveva avuto da ragazzino. 

Walt e Annie sono poi finiti insieme. Si sono sposati, il loro sogno li aveva avvicinati, ma non sapevano certo quello che il destino aveva riservato loro.

Youtube/MovingWorks

Ai mesi pieni di speranze, sono seguiti anni di sconforto: sembrava proprio che Annie e Walt non sarebbero diventati genitori. La donna non riusciva a rimanere incinta.

Youtube/MovingWorks

I due erano affranti e non erano sicuri avrebbero superato il momento difficile. Un giorno, però, ad Annie è venuta l'idea dell'adozione. Anche se Walt non sembrava molto convinto.

Con il tempo, tuttavia, l'uomo ha cambiato idea. Avrebbero potuto comunque avere dei figli, ma non nel modo che avevano pensato.

Youtube/MovingWorks

Hanno quindi deciso di provare e, dopo qualche tempo, hanno trovato la situazione che cercavano: una donna incinta voleva incontrarli prima di fare adottare il suo bambino. I due hanno quindi fissato l'appuntamento e hanno aspettato ansiosi il momento. Avevano così tante domande e molte paure: sarebbero riusciti ad amare un figlio adottivo come fosse il loro? La madre si sarebbe detta d'accordo sull'adozione? Cosa sarebbe successo poi dopo?

Si erano ritrovati, mano nelle mano, a trattenere il respiro.

Youtube/MovingWorks

Quando il momento è arrivato, Walt è andato ad aprire la porta, ma si era subito fermato. Come era possibile. La donna era esattamente la versione adulta della bambina della sua visione. Dubbi e paure erano ormai sparite. 

C'era ancora un altro dettaglio sorprendente: la donna aveva sempre chiamato la piccola nel suo grembo con un nome che avrebbe voluto i genitori adottivi tenessero per la nascitura: Chloe.

Youtube/MovingWorks

Vinti dall'emozione, Annie e Walt sono scoppiati in lacrime. 

Youtube/MovingWorks

La giovane donna ha dato il suo consenso perché i due adottassero la piccola Chloe e coronassero il loro sogno.

Youtube/MovingWorks

Youtube/MovingWorks

Un'organizzazione religiosa ha girato un documentario sulla coppia e il loro viaggio incredibile. Potete guardarlo di seguito (in lingua inglese):

Dopo qualche anno, i due hanno adottato un'altra bambina, Naomi. Un cerchio della vita incredibile, quello di Walt ed Annie, iniziato con una visione da bambino e terminato con questa bellissima famiglia da adulti.

Commenti

Anche Per davvero