Al controllo in aeroporto viene fuori un'intera collezione di vibratori!

Una ragazza cinese ha visitato la Germania di recente. La sua coinquilina le aveva assegnato un compito molto speciale: riportare in patria alcuni sex toy (letteralmente "giocattoli per il sesso"), dal momento che trovarli nel loro Paese non è così semplice.

IMG_1845

Nel suo bagaglio di ritorno, la giovane donna aveva un'intera collezione di "giocattoli", uno per ogni amica. Si era preoccupata di rimuovere le batterie, per evitare che gli oggetti iniziassero a vibrare in momenti poco opportuni.

Una volta giunta all'aeroporto di Francoforte, sono iniziati i controlli, molto scrupolosi... La sua valigia viene guardata con sospetto, dal momento che pesa ben 32 chilogrammi. La donna non è rilassata, e ha tutte le ragioni: quando il bagaglio passa sotto lo scanner, gli addetti alla sicurezza si trovano davanti una grande varietà di strane silhouette.

La voce dell'addetto ai controlli la paralizza: "Apra il bagaglio, per favore". E così, la donna deve vedere l'uomo che, tra le altre cose, inizia a tirare fuori, uno alla volta, i vibratori.

Dopo quello che sembra un silenzio interminabile, l'uomo (imbarazzato quanto lei) le dice che può chiudere il bagaglio e le augura buon viaggio.

E, probabilmente, il contenuto di quella valigia non è certo il più strano che sia mai stato rinvenuto in un aeroporto, no? 

Fonte:

Teepr

Commenti

Anche Per davvero