La verità dietro questi 7 oggetti vi sorprenderà.

Succede ogni giorno di imbattersi in oggetti di cui non conosciamo l'uso o il funzionamento. Oggi ve ne spieghiamo alcuni.

1. Il cilindro attaccato al caricabatterie del computer portatile

Avrete notato anche voi quell'estremità che sporge dal caricabatterie, vero? Sapete a cosa serve? L'interno, fatto con un magnete, assicura che non perdiate la connessione wifi, ogni volta che si registrano delle vibrazioni o ci sono altri strumenti elettronici nelle vicinanze.

  

2. La parte blu della gomma per cancellare

La parte rossa si utilizza per cancellare i segni fatti con la matita, mentre la parte blu serve per cancellare l'inchiostro. Se usate dei fogli spessi, rimuoverà un primo strato di carta se, invece, utilizzate dei fogli sottili, potrebbe lasciare dei buchi.

Pixabay

3. Buchi extra nelle scarpe da corsa

I buchi extra nelle scarpe da corsa hanno una funzione essenziale: assicurano che il piede non scivoli via dalla scarpa, evitando quindi la formazione di vesciche. Il video di seguito (in lingua inglese) fa vedere come dovreste usarli:

4. Il buco nel servispaghetti

Serve a misurare una porzione normale di spaghetti, se poi sia sufficiente o meno per voi è tutta un'altra questione...

5. La tasca piccola dei jeans

Era stata disegnata in origine per ospitare un orologio da tasca.

Pixabay

6. Il buco sull'estremità dei tappi delle penne

Più tenete in mano una penna, più aumenterà la possibilità che la mettiate in bocca, con anche il tappo. Per evitare il soffocamento, nel caso di ingestione, è stato progettato questo piccolo buco che permette all'aria di passare ai polmoni, in attesa che arrivino i soccorsi medici.

7. Il pezzo di tessuto che si trova sui vestiti nuovi

Serve per provare se un certo tipo di detersivo vada bene o meno per il tessuto in questione. 

Sorpresi da quanto avete scoperto? 

Commenti

Anche Per davvero